Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

LA DOCUMENTAZIONE TECNICA NELLO STAMPAGGIO A INIEZIONE

12 ottobre

CESAP organizza un corso per proporre le modalità per identificare le variabili più significative nel processo di stampaggio a iniezione, comprendere il legame tra variabili di stampaggio impostate e qualità del manufatto ottenuto e fornire indicazioni pratiche per registrare i valori delle grandezze più significative che permettano la riproducibilità delle condizioni di processo.

ORARI DEL CORSO

Dalle 9.00 alle 17.00.

(I primi 10 minuti sono dedicati alla presentazione del seminario, dei partecipanti e del Centro).

DESTINATARI

Il corso è rivolto a capi turno e capi reparto delle imprese del settore di stampaggio a iniezione che desiderano confrontarsi con un modello strutturato e collaudato di impostazione dei parametri macchina e di raccolta e registrazione dei dati.

DOCENTI

I docenti CESAP hanno un’esperienza specifica pluriennale, maturata nelle aziende del settore e aggiornata con continuità.

PROGRAMMA DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA

  1. Macchina per lo stampaggio a iniezione e descrizione dei suoi componenti
  2. fasi del ciclo di stampaggio
  3. analisi delle relazioni che legano tra loro le diverse variabili impostate
  4. valutazione dei dati riportati sulla scheda stampo e sulla scheda tecnica del materiale per una corretta impostazione dei parametri di processo
  5. scelta della macchina a iniezione in relazione al manufatto da produrre e allo stampo
  6. descrizione dei parametri che possono essere configurati su una macchina per lo stampaggio a iniezione e confronto con i valori effettivamente rilevati
  7. compilazione e aggiornamento della scheda di stampaggio e di quella relativa al collaudo stampo.

 

Al termine del corso verrà rilasciato un modello personalizzabile di scheda di stampaggio che potrà essere utilizzato nei reparti di produzione e negli uffici tecnici.

 

CESAP organizza anche altri corsi sullo stampaggio a iniezione che, con diverso grado si approfondimento, permettono di comprendere i fenomeni che stanno alla base di questo processo di trasformazione con l’obiettivo di ottenere manufatti esenti da difettosità.