Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

TECNICHE DI COLORAZIONE PER I POLIMERI

3 ottobre - 4 ottobre

CESAP organizza un corso per approfondire il tema della colorazione delle materie plastiche, con particolare riferimento all’ utilizzo di masterbatch. Una prima parte del corso è dedicata alla definizione del concetto di colore e di spazio cromatico, con riferimento alle più recenti normative nazionali ed internazionali (in particolare alle norme UNI). Inoltre, si accenna anche all’importante problema della “costanza del colore” e del metamerismo, in particolare per la definizione di capitolati di accettazione/fornitura. La seconda parte é dedicata alle tematiche connesse alla colorazione dei materiali polimerici, con riferimento all’additivazione di coloranti/pigmenti, per evidenziare pregi e difetti delle sostanze coloranti e delle varie “tecniche” di colorazione, con un rilievo particolare ai masterbatch.

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tecnici coloristi o di controllo qualità delle aziende che trattano materie plastiche colorate (compound, film, flaconi, imballaggi per cosmetici ecc.) e che devono conoscerne le proprietà ottiche e colorimetriche nonché definire capitolati di fornitura e/o di accettazione.

DOCENTI

I docenti CESAP hanno un’esperienza specifica pluriennale, maturata in una o più aziende del settore e aggiornata con continuità.

PROGRAMMA DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA

Primo giorno

  1. Concetti generali sul colore: fisiologia, psicologia, effetti visivi, influenza del “contorno”
  2. colorimetria: meccanismo della visione, sintesi additiva e sottrattiva, colore dei corpi, sensibilità al colore dell’occhio ecc.
  3. illuminanti standard, costanza del colore e metamerismo
  4. spazi del colore CIE 1931, CIELAB, CMC(l:c), LABmg, CIEDE2000
  5. norme UNI sulla “valutazione/comunicazione del colore” (compensazione del gloss – UNI 10623:1998; campione di riferimento secondario – UNI 10701:1999)
  6. strumentazione utilizzata per la valutazione dei vari aspetti del colore (riflessione, trasmissione, traslucenza, “haze” ecc.)

Secondo giorno

  1. Colore e colorazione: generalità e definizioni (colorante, pigmento, miscela o preparazione pigmentaria, masterbatch)
  2. colorazione dei polimeri termoplastici: pigmenti in polvere, paste, compound, masterbatch
  3. sostanze coloranti: pigmenti inorganici, pigmenti organici, coloranti plastosolubili (caratteristiche colorimetriche, proprietà chimico-fisiche ed eco-tossicologiche, con riferimento al Regolamento REACH)
  4. masterbatch: la dispersione del pigmento, le tipologie dei polimeri (polari, apolari), le tecnologie di produzione (processo continuo o discontinuo)
  5. proprietà caratteristiche di un masterbatch: aspetti reologici, stabilità (calore, luce), migrazione, metameria, interazione con altri componenti, distorsioni e ritiri.

 

CESAP organizza anche un altro corso sulle prove di laboratorio dal titolo: “le principali prove di laboratorio e l’interpretazione dei risultati” basato su esempi sperimentali e su prove svolte in laboratorio, che tratta delle più significative caratteristiche di un materiale polimerico, anche per individuare quello utilizzato in una determinata applicazione.

 

Dettagli

Data:
3 ottobre
4 ottobre
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

CESAP
Via Velleia 4
Monza, MB 20900 Italia
+ Google Maps