Eventi

IL PROCESSO DI ESTRUSIONE BIVITE COROTANTE

Il corso enuncia le variabili più significative di tale processo, il legame tra le variabili di processo e la qualità del manufatto ottenuto, non trascurando una rapido confronto sulle tipologie di impianto disponibili, fornendo utili indicazioni per piani di simulazione di processo.

DESTINATARI

Tecnici del settore interessati ad analizzare e approfondire i complessi fenomeni legati alla estrusione bivite

PROGRAMMA DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA

Primo giorno

  1. Analisi del macchinario: motore, giunto di trasmissione, riduttore, sdoppiamento viti, cilindro e sua termoregolazione, controllo della temperatura, pressione e temperatura del melt. Problematiche nella misura della temperatura del fuso.
  2. Concetti fondamentali: flussi di trascinamento e di pressione, shear, allungamento, shear rate, shear strain, shear stress, viscosità, mixing distributivo e dispersivo.
  3. Tipologie di estrusori a confronto: bivite/monovite, bivite compenetrante/non compenetrante, bivite co-rotante/contro-rotante, bivite veloce/lento, high speed, high torque, high volume.
  4. Analisi del processo di un estrusore bivite co-rotante: capacità di trasporto e di generare pressione degli elementi vite e dei masticatori, convogliamento solido, fusione

 

Secondo giorno

  1. Analisi del processo di un estrusore bivite co-rotante: convogliamento del fuso, degasaggio
  2. Miscelazione: teoria della miscelazione (mixing distributivo e dispersivo), miscelazione in un estrusore bivite, nuove soluzioni, aspetti pratici
  3. Simulazione del processo: profili dei principali parametri di processo lungo la vite, confronto dei profili in diverse condizioni operative, verifica sperimentale.

CESAP organizza anche un corso sugli estrusori monovite per diversi campi d’impiego.

ORARI DEL CORSO

Dalle 9.00 alle 17.00.

Si precisa che i primi 10 minuti del corso saranno dedicati alla presentazione del corso, dei partecipanti e del Centro.


Condizioni di partecipazione e quota iscrizione

CONTROLLO QUALITÀ NELL’ESTRUSIONE DI FILM, FOGLIE E LASTRE – ANALISI DIFETTI E RICERCA SOLUZIONE

Il corso si sofferma sulle principali difettosità nell’estrusione di film, foglie e lastre, sulle relative problematiche di processo in un approccio metodologico tipico dell’analisi causa-effetto.

DESTINATARI

Il corso è indirizzato a tecnologi di processo, operatori macchina con competenze nella configurazione della linea di estrusione e delle variabili operative e a quanti desiderano migliorare le proprie conoscenze sulle difettosità riscontrabili in questi processi di trasformazione.

PROGRAMMA DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA

  • Esame delle principali conoscenze necessarie per l’esatta individuazione dei fenomeni che provocano le difettosità nei processi di estrusione.
  • Rilevazione sistematica dei dati essenziali nell’analisi di un processo di estrusione, correlando le difettosità in funzione della loro ciclicità o sporadicità.
  • Classificazione sistematica dei difetti riscontrabili in fase di estrusione e nei manufatti ottenuti.
  • Problemi di portata: variazioni cicliche lente, veloci o casuali.
  • Problemi di instabilità delle condizioni di esercizio (temperature, pressione, potenza assorbita) e problemi di usura viti/cilindro.
  • Problemi estetici e funzionali del prodotto: presenza di geli o infusi, punti neri, dispersione non uniforme degli additivi (coloranti, stabilizzanti, scivolanti ecc…).

CESAP organizza anche altri corsi che, con diverso grado di approfondimento, analizzano il processo di estrusione con monovite e con bivite; approfondendo aspetti pratici, tecnologici e modellistici.


Condizioni di partecipazione e quota iscrizione

CONTROLLO QUALITÀ NELL’ESTRUSIONE DI TUBI E PROFILI – ANALISI DIFETTI E RICERCA SOLUZIONE

Come migliorare l’approccio alla individuazione e valutazione delle difettosità più ricorrenti nell’estrusione di tubi e profili, analisi delle problematiche di processo, identificazione delle principali cause dei difetti e dei possibili rimedi.

DESTINATARI

Tecnologi di processo, assicuratori qualità, operatori macchina esperti, attrezzisti.

PROGRAMMA DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA

  • Principali conoscenze necessarie per l’individuazione dei fenomeni che provocano le difettosità nei processi di estrusione di tubi e profili
  • rilevazione sistematica dei dati essenziali nell’analisi del processo di estrusione, correlando le difettosità in funzione della loro ciclicità o sporadicità
  • classificazione dei difetti riscontrabili in fase di estrusione di tubi e profili
  • problemi di portata: variazioni cicliche lente, veloci o casuali
  • problemi di instabilità delle condizioni di esercizio (temperature, pressione, potenza assorbita) e problemi di usura viti/cilindro.
  • problemi estetici e funzionali di tubi e profili: presenza di geli o infusi, punti neri, dispersione non uniforme degli additivi (coloranti, stabilizzanti, scivolanti ecc).

Disponibili a catalogo anche corsi che analizzano il processo di estrusione monovite e bivite, per approfondire aspetti tecnici e tecnologici, oltre che modelli di simulazione.



Condizioni di partecipazione e quota iscrizione

IL PROCESSO DI ESTRUSIONE – PRINCIPI DI BASE

Il corso intende fornire le nozioni base del processo di estrusione, dall’ analisi dell’ impianto alla fasi e variabili principali del processo

DESTINATARI

Tecnici di progettazione, assicuratori qualità, operatori impianto.

PROGRAMMA DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA

  1. il concetto di estrusione
  2. proprietà delle materie plastiche fondamentali per la comprensione del processo di estrusione
  3. macchine ed apparecchiature ausiliarie di una linea di estrusione
  4. organi fondamentali di un estrusione e loro funzione
  5. differenze fondamentali tra estrusori monovite e bivite
  6. zone funzionali di un estrusore: alimentazione, trasporto solido, fusione e miscelazione
  7. processo di estrusione: variabili controllabili
  8. influenza delle variabili controllabili sul prodotto finito
  9. cenni sulle cause dei difetti e relative soluzioni.

Sono presenti nel catalogo corsi specialistici indirizzati agli operatori dei reparti di estrusione e ai tecnici per approfondire le problematiche dell’estrusore monovite e bivite.



Condizioni di partecipazione e quota iscrizione