Eventi

ESPERTO GESTIONE ENERGIA UNI CEI 11339

Il corso ha l’obiettivo di approfondire le conoscenze dell’Esperto in Gestione dell’Energia definite dalla norma UNI CEI 11339.

La certificazione come EGE UNI CEI 11339 abilita alla esecuzione delle diagnosi energetiche obbligatorie per grandi imprese e imprese energivore previste per l’anno 2019. Inoltre le aziende e le PA che hanno nominato un EGE certificato possono accedere direttamente al sistema dei TEE. Il corso affronta le aree di conoscenza dell’EGE fornendo un quadro d’insieme sulle tematiche oggetto di esame. La frequenza del corso costituisce titolo formativo utile per operare come Energy Manager per conto di soggetti obbligati alla nomina.

Il corso si articola in 8 moduli da 4 ore previsti il 20, 21, 27, 28 e 29 novembre.

PROGRAMMA DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA

– Quadro legislativo e norme tecniche di riferimento per la gestione dell’energia.
– Requisiti del Sistema di Gestione dell’Energia secondo la norma UNI ISO 50001:2018. Quadro d’insieme.
– Analisi energetica e diagnosi energetica.
– Definire gli Energy Performance Indicators.
– SEC (Specific Energy Consumption) vs production rate.
– Come definire e presentare al decision maker le opportunità di miglioramento della prestazione energetica: criteri di prioritarizzazione.
– Definire il consumo di riferimento e calcolare il risparmio energetico.
– Acquisto dell’energia: attori coinvolti nel mercato, tipologia delle offerte di fornitura, delle forme contrattuali, delle tariffe e prezzi correnti.
– Energivori 2018 e oneri di sistema.
– Gasivori 2018 e riduzioni componenti tariffarie.
– Officina elettrica e accise.
– Il sistema dei Titoli di Efficienza Energetica. Linee guida per la presentazione dei progetti.
– Il mercato dei TEE. Regole di funzionamento.
– Overview dei prezzi dei mercati energetici.
– Valutazione economica degli interventi di riqualificazione energetica: applicare l’analisi costi e benefici per determinare il risultato economico (VA, VAN, TR, TRA, TIR). Studio di casi.
– Modalità contrattuali per l’acquisto di servizi: contratti a garanzia di risultato (Energy Performance Contract). ESCO e norma UNI CEI 11352.
– Modalità contrattuali per l’acquisto di Energy Related Product: le direttive UE Ecodesign ed Ecolabelling e i Regolamenti attuativi.


Il corso è utile per il successivo esame di certificazione come EGE che potrà essere sostenuto presso CESAP.


ISO 50001:2018

L’obiettivo del corso è di illustrare i requisiti della nuova edizione 2018 della norma ISO 50001, commentando le modifiche introdotte.

La nuova versione della norma ISO 50001 “Sistemi di Gestione dell’Energia”, pubblicata il 20 agosto, introduce modifiche sostanziali nella struttura del Sistema di Gestione dell’Energia allineando i contenuti con le altre norme afferenti i Sistemi di Gestione, ciò anche al fine di favorire processi di integrazione. La partecipazione al corso consente di acquisire le conoscenze necessarie a progettare SGE in conformità alla edizione 2018 e apportare le modifiche e integrazioni ai SGE già certificati per allinearli al nuovo standard.

PROGRAMMA DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA

− Il quadro delle norme della famiglia ISO 50000: pubblicate e in fase di pubblicazione.
− La norma ISO 50001:2018: quadro d’insieme dei requisiti.
− Confronto tra i requisiti della edizione 2018 e della edizione 2011.
− Analisi del contesto dell’organizzazione. Come strutturarlo: quali fattori considerare nella dimensione interna ed esterna; esempi e suggerimenti.
− Individuare le parti interessate, determinarne le esigenze ed aspettative e definire quali assumere come requisiti.
− Leadership e impegno: il ruolo dell’Alta Direzione nel SGE.
− Il ruolo del gruppo di gestione dell’energia nel SGE: ampliamento delle responsabilità e attribuzione delle autorità: un nuovo modello organizzativo.
− Determinare i rischi di non conseguire il miglioramento della prestazione energetica e pianificare adeguate azioni organizzative: il Risk Based Thinking nella norma ISO 50001.
− Determinare le opportunità che possono facilitare il conseguimento del miglioramento della prestazione energetica e pianificare le azioni per coglierle.
− Esempi di metodi di valutazione dei rischi secondo la norma ISO 31000.
− Obiettivi e traguardi energetici nell’ambito del SGE.
− Analisi energetica: requisiti e contenuti minimi.
− Strutturare il cruscotto degli Energy Performance Indicators secondo le linee guida della norma UNI ISO 50006.
− Come determinare la Energy baseline secondo le linee guida della norma UNI ISO 50006.
− Energy data collection plan: riesame del nuovo requisito ed elementi minimi del piano.
− Informazioni documentate nella edizione 2018: elenco e confronto con edizione 2011.
− Attività operative nel SGE: O&M, Progettazione, Acquisto, Requisiti e linee guida per l’applicazione.
− Valutazione delle prestazioni secondo le linee guida della norma UNI ISO 50015.
− Il Miglioramento continuo nel SGE.
− L’iter di certificazione secondo la norma UNI ISO 50003: come determina durata audit.
− Le Non Conformità critiche secondo la norma ISO 50003.